Cioccolateano: ultimo week-end del cibo degli dei.


Per il prossimo fine settimana il protagonista indiscusso sarà di nuovo lui: il cioccolato. Molti visitatori hanno affollato le strade del centro storico per degustare le delizie dei maestri cioccolatieri, che in gusti e forme diverse hanno mostrato il cibo degli dei. Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 si svolgeranno le visite guidate nei siti archeologici del nostro territorio, il teatro romano e il Museo Archeologico. Nella serata di sabato in Piazza Municipio si esibiranno i “Dafne”, band costituita da giovani talenti sidicini; a seguire in Piazza della Vittoria si svolgerà l’esibizione musicale di “Musica delle Ande”. Nel pomeriggio di domenica invece, il mondo delle fiabe e delle favole torna ad essere protagonista grazie allo spettacolo “Borgolandia” realizzato dalla scuola di danza Arti in Movimento. La serata si concluderà con le esibizioni musicali di “852- Vasco Rossi cover band” in Piazza Municipio, e l’esibizione itinerante della “Birtband – streetband jazz”. Cioccolato è sicuramente un evento in grado di promuovere la cultura del cioccolato con effetti positivi anche sulle attività commerciali locali, grazie al flusso di visitatori. Un successo, frutto di un’idea semplice, maturata nel tempo e sviluppata anche grazie alla dedizione di tutti i componenti della Pro Loco “Teanum Sidicinum”.

Sara Finocchi

447804636_397889




Festa di S.Reparta: grande successo per Franco Ricciardi.


Si è conclusa ieri con l’esibizione musicale del cantautore napoletano Franco Ricciardi, la festa civile di S.Reparta. Il cantautore napoletano, reso famoso dai successi della colonna sonora di Gomorra la serie, è stato accolto da centinaia di persone che hanno affollato il piazzale del convento di S.Reparata. I suoi più grandi successi hanno allietato la serata dei presenti che per l’occasione hanno reso omaggio alla Santa. La festa viene organizzata ogni anno dal comitato “Santa Reparata “ costituito da donne che con passione e dedizione lavorano tutto l’anno per onorare S.Reparata nel giorno del suo ricordo.

Sara Finocchi

464138444_173245




Una giornata al Museo: Arte e legalità.


Verrà presentata il 9 ottobre nel Museo Archeologico di Teanum Sidicinum la mostra “A regola d’arte- la Costituzione al museo “. All’evento parteciperanno il Sindaco di Teano A. D’Andrea, il direttore del Museo Archeologico il dott. A. Salerno, il dirigente scolastico dell’ IPSSART di Teano A. Orso, il magistrato M. del Gaudio. Interverranno inoltre i responsabili della realizzazione della mostra: G. D’Antó coordinatore USR Campania del Marano Ragazzi Sport Festival, Don Tonino Palmese Presidente della Fondazione POl.I.S. ed il Referente Libera Caserta G. Solino. La mostra, è stata già organizzata in sedi prestigiose, quali il Palazzo reale di Napoli, la Certosa di San Lorenzo di Padula, il Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno, etc. Attraverso la visione interattiva della riproduzioni di opere d’arte, approfondimenti sui valori fondanti della Costituzione e riflessioni filosofiche e letterarie, la mostra si pone l’obiettivo di suscitare nei giovani studenti l’amore per la bellezza e la capacità critica. L’ambiente museale non è solo il luogo della testimonianza passata, non è solo il luogo dove tra stupore ed incanto ci si avvicina alla bellezza. L’ambiente museale deve essere soprattutto il luogo per imparare a conoscere i valori della legalità.

Sara Finocchi

464021456_196128




Ordinazione presbiterale nella Diocesi di Teano-Calvi.


“Vieni e seguimi è il richiamo d’amore che il Signore Gesù fa ai suoi discepoli.”

Ogni vocazione nasce dal cuore, e si manifesta con cuore generoso e accogliente. Ogni vocazione è una scelta, una scelta di gioia, di amore. Essa non guarda ai propri interessi, ma al bene spirituale degli altri. Essa nasce da un’esperienza personale con il Signore Gesù e la sua Parola. Con gioia e speranza la Chiesa di Teano-Calvi guarda Don Roberto Donatiello. Ieri nella Cattedrale di Teano, con la presenza di tutto il clero diocesano, il Vescovo Cirulli ha ordinato sacerdote il giovane Roberto Donatiello. Don Roberto rappresenta una speranza per il futuro, una speranza di continuità nella tradizione di Fede e testimonianza che le nostre comunità cristiane non sono spiritualmente inaridite, ma sono ancora capici di produrre il frutto. Don Roberto celebrerà la sua prima messa Domenica 6 alle ore 11:00 nella sua comunità di provenienza, la Parrocchia S.Vitaliano, in Sparanise. Alle ore 18:00 celebrerà la Santa messa nella comunità dove ha svolto il suo diaconato,nella Parrocchia S. Maria a Castello, in Francolise. Domenica 13 Ottobre alle ore 18:30 nella Parrocchia S.Michele Arcangelo, in Montanaro.

Sara Finocchi

447819996_387424




Cioccolateano: un week-end tutto da gustare.


È iniziata la XV edizione di Cioccolateano, che trasformerà il centro storico della città di Teano in un teatro del gusto. Due week-end all’insegna del piacere per gli amanti del cioccolato, nel quale attraverso degustazioni offerte dai vari stand potranno assaporare il cioccolato in tutti i gusti. In questo primo week-end, nella giornata di domenica si potranno effettuare visite guidate nello straordinario teatro romano, per poi proseguire nel magnifico edificio ospitante il Museo Archeologico. Di certo non sarà solo la cultura ad affiancare il protagonista indiscusso della festa, nelle serate di sabato e domenica nelle varie piazze si può assistere ad esibizioni musicali. Dalle ore 21:00 di sabato in Piazza XIII settembre 1943 i protagonisti saranno i “Muzak”, in Piazza Municipio i protagonisti saranno i “Dissolute”, mentre in Piazza della Vittoria “Marco Abete”. Nel pomeriggio di domenica, in piazza XIII settembre 1943 si esibirà la scuola di danza Arti in Movimento. Lo spettacolo ci catapulterà all’interno del mondo delle fiabe e delle favole. A seguire le esibizioni musicali di “Andrea de Balsi in quarter” e “ Birtband streetband jazz”.

Sara Finocchi

464011686_188958




“Ci siamo! Ecco a voi Cioccolateano 2019”.


Partirà il prossimo 5 e 6 ottobre l’edizione 2019 di “Cioccolateano” organizzata dalla Pro Loco Teano “Teanum Sidicinum”e proseguirà per il successivo fine settimana 12 e 13. La manifestazione, giunta alla sua quindicesima edizione, come ogni anno avrà il suo cuore nel centro storico della città, che per quattro giorni diventerà un unico affollato teatro di stand gastronomici, chocolate show, degustazioni, laboratori artistici ed un concorso amatoriale di Cake design. Il cioccolato tuttavia non sarà l’unico protagonista, non mancheranno infatti momenti di approfondimento culturale. La manifestazione infatti trova nelle cause della sua nascita la necessità di far apprezzare il vasto patrimonio artistico e culturale di Teano e la Pro Loco ha organizzato in entrambi i week end dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 19, visite guidate per far si che i visitatori, possano godere delle meraviglie che Teano ha da offrire. Infatti, un apposito centralino raccoglierà le prenotazione per le visite guidate al museo archeologico e Teatro Romano chiamando al numero 3339529068. Non mancheranno certo gli spettacoli che avranno il compito di allietare la manifestazione. Si segnala la presenza della Birtband, streetband Jazz, che animerà le due domeniche. Poi, sempre nelle due domeniche il centro storico diventerà per i più piccini “Borgolandia” grazie alla collaborazione tra Pro Loco e l’Ass. “Arti in movimento” in cui saranno riprodotte i colossal dei cartoons come il “Re Leone” e “La Bella e la Bestia” in dei coinvolgenti musical. Poi, domenica 6 ottobre il cantautore Andrea De Balsi gruppo che ripropone le storie raccontate/cantate dei più grandi cantautori vissuti e ancora viventi, cercando di riarrangiarle nel modo più allegro e armonico. Nel corso delle quattro golose giornate vi saranno altri numerosi artisti che animeranno le serate ed i pomeriggi, infatti l’intero programma è visibile sulla pagina FB della Pro Loco Teano Teanum Sidicinum. Come ogni anno sarà un grande successo targato “Pro Loco Teano”.

Comunicato Stampa

Pro Loco Teanum Sidicinum

IMG-20191001-WA0000




Tutto pronto per il “NABI _ Art Project| start 2019” curata da Paolo Feroce.


Laghi Nabi diventa un’opera d’arte Domenica 29 settembre 2019, ore 11, Inaugurazione del “NABI _ Art Project| start 2019” a Laghi Nabi, nell’Oasi Naturale sul Litorale Domizio (CE). Si terrà il 29 settembre 2019 presso il Plana Resort & Spa, inserito nell’incantevole contesto di Laghi Nabi, la presentazione del progetto artistico NABI_ Art Project |start 2019. Nei quaranta ettari di oasi naturalistica, ricavata nelle ex cave di sabbia del Litorale Domizio (CE), nonché di archeologia industriale e laghi attrezzati, avrà luogo l’inaugurazione che si svilupperà, a partire dalle ore 11, in un primo percorso espositivo allestito con le opere di Emiliano Terenzi di Cassino, Erica Appiani di Sarzana (SP), Walter Passarella di Mortara (PV), Laura Venturi di Pisa, Gennaro Santaniello di Napoli, Alexander Daniloff di Donetsk (Russia) ed altri nomi promossi dalla eXclusive. Il coordinamento del progetto è di Paolo Feroce (Responsabile delle collezioni del Museo PAM), che introdurrà a una installazione che, nel tempo, verrà integrata con l’esposizione di lavori di altri artisti, ai quali spetterà il compito di realizzare opere per la mostra permanente. Le opere, pensate soprattutto per gli esterni e addirittura galleggianti, considerata la disponibilità di specchi d’acqua offerta dai Laghi Nabi, si dovranno inserire sapientemente nel paesaggio ospitante e dialogare con esso, dando ritmo e armonia al progetto per garantire una speciale “partecipazione emotiva” nel fruitore. Del resto, è la stessa oasi naturale dei Laghi Nabi il frutto di un racconto d’amore verso il territorio, ispirato dalla rivalutazione di un’area di cui non si voleva dimenticare la memoria storica, ma bensì valorizzarla attraverso bonifiche e rigenerazione di flora e fauna. Elementi strutturali ed ambientali da esaltare e tematiche da affrontare e approfondire, siano queste di natura sociale o culturale, non mancano al Nabi Art Project ed al territorio che lo ospita, difatti si darà ampio spazio anche alle sperimentazioni, attraverso la commistione di più discipline (teatro, letteratura etc.). Laghi Nabi darà, inoltre, la disponibilità ad ospitare gli artisti provenienti da tutto il mondo, grazie alle attrezzatissime camere del Plana Resort & Spa, dotate di ogni comfort, alcune delle quali vere e proprie suite galleggianti sui laghi, e tutte perfettamente integrate in un contesto naturale al quale l’Arch. Gino Pellegrino ha dato nuova vita. Il progetto Plana_Art Project |start 2019 sarà presentato, ad ingresso libero per il pubblico, dalla direttrice del Museo PAM, la prof.ssa Assia Iorio, mentre la comunicazione nei settori artistici sarà curata dall’Osservatorio Artistico e dalla Exclusive. Per informazioni: Laghi Nabi Litorale Domizio (CE) – Tel: 0823.764044 E-mail: contattiexclusive@gmail.com | paoloferoce.arte@gmail.com | info@laghinabi.it Sito web: www.laghinabi.it | www.exclusiveart.org FB: https://www.facebook.com/laghinabi/

448304268_38976

 




Gioia e gratitudine con le Benedettine del Monastero Santa Caterina di Teano per il 50° di Professione monastica di suor Maria Angela del Cuore Immacolato di Maria, Caterina Guerrera. 


Gioia e gratitudine con le Benedettine del Monastero Santa Caterina di Teano per il 50° di Professione monastica di suor Maria Angela del Cuore Immacolato di Maria, Caterina Guerrera. Vivere un Giubileo di 50 anni di vita consacrata non è di tutti i giorni! Nella parola “Giubileo” risuona tanti temi, iniziando dalla gioia. Ogni vocazione cristiana attinge sia alle virtù teologali (fede, speranza e carità) sia alle virtù cardinali (giustizia, fortezza, prudenza, temperanza) che si traducono in perseveranza, “perseverare stabilmente in monastero” scrive san Benedetto nella Santa Regola. Le Benedettine del Monastero Santa Caterina di Teano hanno un carisma benedettino ed eucaristico, con l’adorazione e la riparazione. Sono infatti Benedettine dell’Adorazione perpetua del Santissimo Sacramento, ramo dell’albero benedettino fondato nel 1653 da Madre Catherine Mectilde de Bar e approdato in terra campana nel 1926. Al “Nulla anteporre all’Amore di Cristo” della Regola benedettina si aggiunge l’”adorare e aderire” di Madre Mectilde de Bar, nella particolare attenzione al mistero eucaristico celebrato e vissuto anche sotto il profilo della Riparazione Eucaristica. Adorazione eucaristica e Riparazione sgorgano dal mistero eucaristico e non si possono attuare senza la celebrazione eucaristica. Per questo in tutti i monasteri della Confederazione benedettina dell’Adorazione perpetua, la Santa Messa è sempre celebrata al mattino per irradiare tutta la giornata della monaca. Ma si può veramente vivere tutta una vita in monastero? Sì e questo Giubileo di 50 anni di una figlia di Teano, ne è la bella risposta. Perché? Perché le monache di Santa Caterina non sono sepolte vive, ma seme gettato (al singolare perché vissuto in comunità) in terra per fiorire in Cristo. Il loro amore per Cristo ha solo preso lo sopravvento su tutto il resto, che passa così al secondo piano. È infatti l’Amore di Cristo che attua la chiamata percepita nell’intimo, è l’Amore di Cristo che la rende stabile e feconda nel vivere in modo straordinario il quotidiano. È l’Amore di Cristo che sprona a “perseverare nella stabilità” con gioia. È perciò l’Amore di Cristo, la chiave di letture dei 50 anni di vita monastica di suor Maria Angela del Cuore Immacolato di Maria, che nel giorno della Natività di Maria, 8 settembre 2019, rinnoverà i voti monastici di stabilità, obbedienza e conversione delle costumi, un bel programma di vita in Cristo, tutto centrato sull’Amore a Cristo e alle consorelle! Viviamo dunque con gioia e gratitudine questo Giubileo di 50 anni di vita consacrata che rende più manifesto l’Amore di Dio per noi!

Le Monache Benedettine Monastero Santa Caterina di Teano 7 settembre 2019

463504907_102560




Esclusiva: quattro amici al bar preparano il golpe.


Hanno provato a tenere nascosto e lontano da occhi indiscreti il loro incontro. Ma ormai è chiaro che difficilmente si riesce a sfuggire al messaggio di Teano. Valter Giarrusso, Gerardo Zarone, Luciano Passariello e Cosimo De Iorio avevano scelto Teano scalo per incontrarsi. Quattro folli che nei loro incontri , programmano il loro tempo libero da regalare alla città. La mia Teano, l orto girotondo, la promozione del territorio, l’ amore per la città e le cose da fare. Questi quattro pazzi passano a discutere di questo nei loro incontri quasi fossero i padroni della città. Non si lasciano turbare dalle critiche, non calcolano i rischi e non si abbattono quando incontrano i vandali. Sono talmente folli da pensare che la città possa risorgere solo con l’amore. Sono pazzi e basta. Perche solo coloro che sono talmente folli da pensare di riuscire a cambiare Teano, ci riescono per davvero.

Massimiliano Stefàno

447814250_320278




Causa maltempo Notte bianca e Sagra del peperone annullate.


Annullata causa tempo la Notte Bianca prevista per questa sera nel centro storico di Teano. La ProLoco Teano e Borghi, si preparava così a chiudere gli eventi estivi previsti nella rassegna “Estate a Teano”. Il centro storico si sarebbe dovuto animare di maghi, giocolieri, tante altre figure che avrebbero strappato un sorriso a grandi e piccini. Sempre causa condizioni meteo avverse, la processione in onore della Modonna della Libera è stata annullata, e così la serata musicale che avrebbe accompagnato la famosa, tanto attesa, sagra del peperone organizzata da anni sempre in occasione della festività. Questa festività, amata dai teanesi e non solo, congiunge la tradizione religiosa alla cultura culinaria territoriale.

Sara Finocchi

447805875_311139 447819463_315028