Casa Miché: ieri a Pugliano l’inaugurazione.


In occasione del Festival dell’impegno civile,organizzato sui beni sequestrati alla criminalità organizzata e giunto alla sua XII edizione, si è svolta l’inaugurazione di Casa Miché sul bene confiscato dedicato ad Antonio Landieri. Al convegno hanno partecipato personalità istituzionali: dal Sindaco di Teano, dott. D. D’Andrea, all’ On. P. Picierno, al Comandante della stazione dei Carabinieri di Teano, T. Forziati, al Prefetto dott. F. P. Tronca. Sono intervenuti inoltre il Referente provinciale di Libera Caserta G. Solino , il Presidente Consorzio NCO S. Perillo, il Vescovo della diocesi di Teano-Calvi Mons. G. Cirulli, il Rappresentante della cooperativa sociale “La Strada” S. Mancini ed il Dott. A. Righetti Medico Psichiatra. Infine,i bambini dell’ oratorio di Pugliano hanno concluso la serata con uno spettacolo dal titolo “La piccola Alice”

Sara Finocchi

435822588_377579




Domenica 14 luglio ultima serata del Teatro Festival di Teano.


Dopo due riuscite serate di spettacolo, si chiude stasera alle ore 21 la prima rassegna/concorso di Teatro Amatoriale con lo spettacolo proposto dalla Compagnia “I FIGLI DI TANI”, una compagnia che vanta una lunga esperienza teatrale che li ha visti protagonisti sui palcoscenici della Campania e non solo. Proporranno una spassossima commedia di un giovane autore napoletano, che ha già ricevuto numerosi riconoscimenti dalla critica: il titolo è MEGLIO COSÌ. La serata sarà una vera e propria serata di gala. Infatti dopo la rappresentazione della commedia, in attesa del verdetto della Giuria presieduta da Mino Sferra, potremo ascoltare il bravissimo attore UMBERTO GUTTORIELLO che farà un omaggio al genio di Totò. A seguire un breve concerto di musica classica napoletana con il Coro MI ALMA CANTA e due gradite sorprese di voci soliste. Aspetteremo l’assegnazione dei premi e poi lasceremo per quest’anno il nostro meraviglioso TEATRO ROMANO.

Club Lions Teano, Proloco Teano e Borghi e Proloco Teanum Sidicinum

464022832_4750 455928769_362379 455926532_364382 455214901_471074 455924269_365186




Tutti al Teatro Romano


Appuntamento da non perdere quello di stasera per gli amanti del mondo classico e non. Nella suggestiva cornice del Teatro Sidicinum verrà messo in scena “ANAKIKLOSIS ovvero DELL’ETERNO RITORNO” realizzato dal Laboratorio Classico del Liceo Statale “A. Manzoni” di Caserta,​ con la regia di Massimo Santoro, nell’ambito della Summer School “Il Teatro di Teanum Sidicinum e la civiltà dello spettacolo nel mondo antico”.

L’unione fa la forza, e questa unione, frutto di una collaborazione tra il Comune di Teano, l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli e il Polo Museale Regionale della Campania ha dato vita a questo spettacolo cui visione è gratuita.

L’anaciclosi,​ è una teoria dell’evoluzione​ ciclica dei regimi politici che man a mano deteriorandosi, si susseguirebbero secondo un andamento circolare nel tempo e, giunti all’ultimo stadio, ritornerebbero alla forma iniziale di partenza riprendendone lo sviluppo.

Tema politico, dunque?​
Per scoprirlo, non ci resta che partecipare allo spettacolo.​

Buona Visione​.
Maria Flora Grossi
66613073_1378036929010131_3726715278466220032_n

 




Le strette di mano che cambiano la Storia.


Dal 1860 Teano è comparsa nei libri di storia per una stretta di mano che cambio’ le sorti dell’Italia. Oggi come allora,è grazie ad una stretta di mano tra il Sindaco di Teano Alfredo D’Andrea e la Prof.ssa Maria Luisa Chirico, con il contributo del direttore del Museo Archeologico e del Teatro Romano di Teanum Sidicinum Antonio Salerno, che Teano torna in auge nella storia. Questa volta ​ come polo di riferimento culturale della Campania con il progetto” Teatri Antichi in Italia “ che vede protagonisti 14 specialisti del dipartimento di lettere e beni culturali dell’Universita’ degli Studi ​ della Campania Luigi Vanvitelli. Il programma della Summer School è vasto e ricco di un corpo docente di altissimo livello, tra cui il Prof. Del Mastro Presidente della fondazione “ Ville Vesuviane” che con gli studenti riprodurrà, nella sua lezione, il tramonto del III secolo all’interno del teatro attraverso lo studio della posizione del sole. Una scuola all’avanguardia del XXI secolo non prevede solo studio sul campo, ma anche la produzione attiva delle più alte opere teatrali dell’Antica Grecia con autori come: Eschilo, Sofocle, Euripide, Omero, Aristofane, Platone e tanti altri che verrano messi in scena dal laboratorio di Teatro Classico del
Liceo statale “Alessandro Manzoni “ di Caserta nello spettacolo teatrale ​ ANAKYKLOSIS ovvero “ DELL’ETERNO RITORNO” che si terrà il 10 luglio alle ore 20:30 presso il Teatro di Teanun Sidicinum con ingesso gratuito. Anche questa stretta di mano ha cambiato le sorti della nostra Teano che nonostante le problematiche presenti, caratterizzanti ogni città, riesce a fare dei suoi beni culturali il centro del suo rilancio tornando ad essere competitiva e attrattiva, non solo in Campania ma in tutta Italia. La Summer School è il primo passo, permanente, sul territorio Sidicino del patto siglato tra l’Università e la città di Teano, che mira, con la sinergia creatasi, ad istituire un polo distaccato dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli nei locali dell’ex Regina Margherita.

​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​        Chiara Marchini

435825762_368430 455204673_462039




Saggio di fine anno accademico per l'A.S.D. Effetto danza di Teano.


WhatsApp Image 2019-07-06 at 19.49.27(1)Grande successo di danza ieri 05 luglio presso l’ Auditorium Diocesano di Teano,  per il saggio di fine anno accademico organizzata dalla A.S.D. Effetto danza delle sorelle Annalisa e Donatella Mancini di Teano Scalo. Uno spettacolo bellissimo, un’organizzazione impeccabile, un’atmosfera di colori, note e danze, figlia della grande professionalità di tutti coloro che hanno collaborato alla creazione dell’evento, tre ore di esibizioni di “piccoli” e “grandi” artisti della danza in uno scenario elegante e suggestivo.

WhatsApp Image 2019-07-06 at 19.49.27(2)Si sono susseguite scenografie di classico, Hip-Hop e moderno, mostrando ad una ampia platea i frutti del lavoro e del costante allenamento delle sue allieve.

La grinta, i volti e le emozioni delle bambine e ragazze, e la stima delle loro istruttrici, hanno espresso perfettamente durante tutta la serata il significato di passione e divertimento, trasmettendoci  l’ amore che provano per questo sport.

Molto brava e molto applaudita la diplomanda Elena De Francesco, che con la sua grinta e il suo sorriso ha animato il pubblico con la sua personale sinuosità.

WhatsApp Image 2019-07-06 at 19.49.27(3)

 

 

Alessandro De Fusco

Mi hanno chiesto a volte quand’è che ho scelto di diventare una danzatrice.  Io non l’ho scelto.  Sono stata scelta per essere una danzatrice, e questa è una cosa ineludibile.  Quando qualche giovane allieva mi domanda se io penso che debba diventare una danzatrice, io le rispondo: ‘Se senti il bisogno di chiederlo, la risposta è no…’
(Martha Graham)




IL PROGRAMMA DELLE SERATE TEATRALI DEL 11, 12 E 14 LUGLIO.


E’ stato completato il percorso di costruzione del “cartellone” della Rassegna/concorso di Teatro Amatoriale che si svolgerà nella suggestiva cornice del Teatro Romano di Teano nel prossimo mese di luglio. Si inizia alle ore 21,00 del 11 luglio la Compagnia Teatrale “TERZA CLASSE” di Campobasso che presenterà due atti unici di Eduardo De Filippo: “GENNARINIELLO” e “PERICOLOSAMENTE”. 12 luglio alle 21.00 la Compagnia “AMICI DEL TEATRO” di San Marco che presenterà “CANI E GATTI”, una brillante commedia di Eduardo Scarpetta. Domenica 14 luglio, ore 21.00 la Compagnia “I FIGLI DI TANI” di Roccamonfina che presenterà “MEGLIO COSI'”, una commedia in due atti di Luciano Medusa. Nella terza serata, al termine della rappresentazione, saranno assegnati i premi alle tre compagnie: la giuria, composta da addetti ai lavori, sarà presieduta dal nostro Mino Sferra. Subito dopo la commedia e in attesa dei verdetti della giuria, il coro “MI ALMA CANTA” ci farà ascoltare delle bellissime canzoni napoletane arrangiate dal Maestro Gaetano Parente. Ci potrebbero essere delle straordinarie sorprese.

Lions Club Teano Pro Loco Teano- Teanum Sidicinum Pro Loco Teano e Borghi.

447822830_176495




Passeggiata culturale sotto le stelle “Scopriamo Teano.


455024627_486556Il comitato festa del Santo Patrono della Città di Teano, invita tutta la cittadinanza a partecipare in occasione dell’alza bandiera, una passeggiata culturale sotto le stelle “Scopriamo Teano”. Durante il percorso si potranno degustare specialità locali.

Appuntamento, venerdì 5 luglio alle ore 20,00 inPiazza Umberto I.

Vi aspettiamo………Viva San Paride.

​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​​ ​ ​ ​ Il Comitato  Festa di San Paride

​                                                                                                     Città di Teano




Dafne è un nome semplice.


La Musica è l’arte che mette tutti d’accordo: non provoca litigi (anche quando si hanno gusti musicali differenti), riempie l’anima, presta voce a ricordi ed emozioni, ci fa scoprire dei talenti.

E’ il caso dei Dafne, sui quali abbiamo appena letto un articolo della nostra Sara Finocchi. Ma chi sono davvero i Dafne?

L’esperienza di Dafne nasce nel 2013, quando Paola Cerullo, Valerio Sirignano e Antonio Mignacco decidono di condividere le loro diverse influenze musicali per cominciare a scrivere musica inedita, che esprimesse – meglio di qualsiasi altra cover – la loro identità musicale. Dopo due anni, nel 2015, la formazione del gruppo si allarga con Simone di Feola alla batteria e Salvatore Pelliccia al basso iniziando la “trasformazione in elettrico” della loro musica.

<<Ci è sempre piaciuto associare Dafne all’idea di un mosaico, che unisse le nostre diverse influenze musicali per comporre ogni nostra canzone>> dice Paola, voce femminile del gruppo. <<Siamo consapevoli che la scelta di questo percorso musicale non sia affatto facile ma, se si ha qualcosa da dire, vale la pena di mettersi in gioco per comunicare, attraverso la musica, ciò che si sente.

È stata questa la motivazione che ci ha spinto e continua ad accompagnarci, anche nei momenti più difficili, nel nostro percorso musicale. Siamo partiti da due singoli, “Firenze Sa” e “Il Mio Fiore”, che ci hanno permesso di far ascoltare la nostra “voce” oltre il territorio casertano. L’anno scorso, infatti, abbiamo partecipato all’Apogeo Spring Contest, organizzato dall’etichetta partenopea Apogeo Records, riuscendo ad arrivare in finale e a cominciare una collaborazione con l’etichetta. Con il loro aiuto, abbiamo dato vita ad una campagna di crowdfunding, che ci ha permesso di finanziare parte della produzione del nostro disco d’esordio, che uscirà entro la fine dell’anno>>.

E’ un genere piacevole, un pop “nuovo” che strizza l’occhio al jazz, in cui si avvertono le influenze di Daniele Silvestri, per la scrittura dei testi soprattutto, Lucio Dalla e De Gregori e che tratta di temi attuali, quotidiani.

​ <<Teano, per noi, è stato il punto di partenza. Grazie al sostegno prima degli amici e di chi ci ha scoperto in seguito, siamo riusciti a crescere, partendo sempre però dal nostro territorio. Proprio a Teano è stato girato il videoclip de “Il Mio Fiore”, con la regia di Imagine Studio, valorizzando le bellezze nascoste della nostra cittadina. Nonostante attualmente non ci sia un sostegno concreto alla musica emergente, speriamo comunque che il territorio teanese riesca a valorizzare i suoi talenti e la Musica, in ogni sua espressione.>>

Il nome Dafne è semplice e incisivo: suona bene.

E su questo siamo tutti d’accordo: sentiremo ancora vibrare nell’aria questo nome semplice ed incisivo.

In bocca al lupo ragazzi!

Maria Flora Grossi

447809767_158890




Giovani talenti sidicini: I Dafne.


La casa discografica Apogeo Records, inaugura Apogeo Records New Generation, con l’obiettivo di scoprire le giovani promesse della musica italiana. Tra i giovani musicisti che compaiono nella rosa dei nomi ci sono i Dafne. Giovane gruppo teanese costituito da Paola Cerullo, Valerio Sirignano, Antonio Mignacco, Simone di Feola, Salvatore Pelliccia. I Dafne, dopo aver partecipato all’Apogeo Spring Contest l’estate scorsa giungendo in finale, ha iniziato la collaborazione con la casa discografica partenopea. Attraverso la collaborazione con Apogeo Records, il gruppo pochi mesi fa inizia la campagna di crowdfunding per finanziare la realizzazione del loro promo disco musicale, che uscirà alla fine del 2019. Il gruppo musicale parteciperà a Pignataro Maggiore il 22 Giugno al Montewave.

Sara Finocchi

447809767_158890




20esima Edizione tra "Sapori e Mestieri" con Annullo Filatelico.


Se volessimo parlare di un successo a Teano senza temere di essere smentiti, allora dovremmo obbligatoriamente parlare di loro… dell’Associazione “Il Campanile”, una delle più belle e durature realtà del nostro territorio. Ma non dovremmo parlar di loro senza accennare alla Manifestazione “Teano: Antichi Sapori e Mestieri” che quest’anno ha raggiunto la sua XX edizione. L’evento sarà addirittura festeggiato con un annullo filatelico.
Questo il comunicato del Presidente dell’Associazione, Valter Giarrusso in merito alla kermesse: “L’Associazione Campanile ha deciso di festeggiare il suo traguardo, siamo giunti tutti insieme alla XX EDIZIONE, con un annullo filatelico. Ma non è l’unica novità dell’edizione n. 20. Restate sintonizzati per scoprire tutte le novitá di questa XX edizione. Come sempre, dietro a questa manifestazione c’è una mole di lavoro non indifferente, per questo, chiunque volesse partecipare attivamente, è invitato a darci una mano. L’Unione fa la forza e ci ha permesso di resistere per 20 anni. Se siamo arrivati a questo punto è grazie, principalmente, al sostegno delle nostre famiglie che mettiamo da parte per dedicare tutto il tempo all’Associazione”.
Rinnoviamo l’invito per i giorni 10 e 11 Agosto 2019 e attendiamo qualche notizia in più dal Presidente Giarrusso.

Maria Flora Grossi

455207161_410006